Cimitero dei migranti a Tarsia (Calabria)

Cimitero dei migranti a Tarsia (Calabria)

1144

Cimitero dei migranti a Tarsia (Calabria)

Un progetto che sta riflettendo all’estero il volto umano e civile della Calabria. Si tratta del cimitero dei cimitero migrnatimigranti a Tarsia che la Regione, di concerto con il movimento Diritti Civili guidato da Franco Corbelli, il Comune di Tarsia guidato dal sindaco Roberto Amoruso e il Ministero dell’Interno, si propone di realizzare a Tarsia, in provincia di Cosenza per dare degna sepoltura alle persone che, nella ricerca di un futuro e scappando dalla guerra, dalla violenza e dalla miseria, non sopravvivono al mare.

armo_gallina_rcE’ una tragedia che si consuma quotidianamente e rispetto alla quale la Calabria intende offrire un concreto supporto per altro in un luogo simbolo della storia del Novecento ossia il campo di internamento fascista di Ferramonti.

Luogo di reclusione e persecuzione, che pur nella sua durezza seppe anche fare dono di importanti lezioni di accoglienza, solidarietà e umanità.

Intanto nelle scorse settimane, il presidente Oliverio ha effettuato il sopralluogo nell’area su cui dovrà sorgere il cimitero, ribadendo l’impegno dell’ente per la realizzazione e assicurando che la Regione farà presto la sua parte per quanto riguarda lo stanziamento delle risorse necessarie per acquisire il terreno e per avviare i primi interventi.