Comune di Lainate: aperta la vendita dei loculi

Comune di Lainate: aperta la vendita dei loculi

1520

Aperta la vendita dei loculi nei cimiteri comunali

Comune di Lainate: aperta la vendita dei loculi, dopo l’ampliamento  e la sistemazione dei cimiteri comunali.

Con un investimento da un milione e 650 mila euro, in questi mesi il Comune di Lainate è riuscito a far fronte al progetto di riqualificazione del camposanto di città e frazione rispondendo al crescente bisogno di nuovi spazi per le sepolture. Un intervento che, una volta ultimato, porterà alla creazione di oltre mille loculi, 108 inumazioni e 432 cellette.

A Lainate, la realizzazione del cosiddetto ‘quarto lotto’, ovvero il completamento del precedente progetto di ampliamento del cimitero di via Manzoni ha portato alla realizzazione di 392 loculi. Nel restyling è stata inserita anche la costruzione del nuovo ingresso su via De Amicis affiancato da un parcheggio direttamente collegato al cimitero attraverso un accesso pedonale, la sistemazione dell’area tecnica su una superficie di circa 410 mq. Sono stati sistemati nuovi percorsi pedonali e carrabili, e prevista la nuova pavimentazione dei loculi nella zona del nucleo più vecchio del cimitero.

A Barbaiana, dove i cantieri si sono concentrati nell’area di nuova acquisizione, al di fuori della vecchia recinzione, il progetto complessivo prevede un blocco da 332 loculi all’ingresso del primo nucleo del cimitero, altri quattro blocchi per un totale di 320 loculi e 432 cellette e 108 sepolture.

Ora il via libera: aperta la vendita dei loculi per tutti coloro che hanno dai 75 anni in su.

“A fronte del cambio di abitudini nelle tumulazioni – spiega il Sindaco Alberto Landonio – con un incremento delle cremazioni, abbiamo previsto che difficilmente i nuovi e numerosi spazi per le sepolture si estingueranno in tempi brevi. Per questo motivo abbiamo sottoposto al Consiglio comunale un atto di indirizzo che, in deroga al Regolamento di Polizia Mortuaria, consentirà di concedere loculi cimiteriali a persone ancora viventi, purché di età superiore o uguale a 75 anni. Un diritto che sarà esteso anche al coniuge, ai fratelli e sorelle celibi e nubili conviventi, ai figli celibi e nubili conviventi con i genitori purché di età superiore ad anni 65”.

Questa disposizione rimarrà in vigore fino 31 dicembre 2014, data in cui – valutate le nuove esigenza comunali – si provvederà ad una rivalutazione. Le concessioni potranno essere sottoscritte presso l’ufficio aperto dal Concessionario presso il Cimitero di Lainate Centro, ingresso da via Manzoni. L’assegnazione sarà effettuata, in ordine cronologico, dopo che sarà stato versato il canone di concessione alle nuove tariffe in vigore.

Il canone è differente in base alla fila in cui si trova il loculo.

E’ consentita agli acquirenti la possibilità di scelta dei loculi, senza osservare uno specifico ordine progressivo, all’interno delle zone identificate per le concessioni ai viventi.